Come funziona il mercatino

ALCUNI CONSIGLI PER CHI VENDE

Da metà giugno vi aspettiamo con i vostri libri, e per prepararsi al meglio ecco alcuni semplici consigli, tanto più utili per velocizzare le operazioni in un momento in cui gli ingressi nei negozi sono ancora limitati.

 

  1. Sei sicuro che non ti servono più? A volte, presi dalla foga, si rischia di mettere in vendita libri che in realtà serviranno anche il prossimo anno. Controllate la lista di adozioni della vostra classe e portateci solo i libri che non userete più... altrimenti rischiate di doverli ricomprare nuovi!

  2. Controlla che siano completi Magari non lo avete mai usato, ma quel cd o quel fascicolo allegato al libro è fondamentale. Se lo avete smarrito, non possiamo vendere il tuo libro. Prima di venire in libreria, quindi, controllate che non manchi nulla...

  3. Quanto ci hai scritto dentro? La principale ragione per cui i clienti scartano un libro usato è che è troppo scritto... frasi sottolineate, esercizi già svolti, scarabocchi e disegni a “ornare” le pagine. Se hai usato la penna, pazienza. Ma se hai usato la matita e vuoi avere più possibilità di vendere, cancella tutto quel che riesci. Vedrai che ne vale la pena...

  4. Non aspettare troppo Chi prima arriva meglio alloggia, dice il proverbio. Nel nostro caso, chi ci porta i libri a giugno ha la sicurezza che saranno mostrati per primi e per più tempo ai potenziali compratori. Se vieni in libreria a settembre, poi non lamentarti se i libri restano invenduti...

 

ALCUNI CONSIGLI PER CHI ACQUISTA

Se siete alla ricerca di libri scolastici usati, il nostro mercatino ha molto da offrirvi. Ma sappiamo di non essere gli unici, e non vi chiediamo alcun impegno: potete cercare da noi e altrove, scegliere il libro che preferite e dove preferite, decidere quando interrompere la ricerca, acquistare eventuali libri nuovi da noi o su internet... come preferite, l'importante è che usciate dalla nostra libreria soddisfatti. Vi chiediamo però alcune piccole attenzioni.

 

  1. I libri usati non si prenotano Qualcuno ce lo chiede, «potete tenermi da parte il libro che poi vengo a vederlo?». Purtroppo non possiamo farlo, ma non è cattiveria. Anzi, è una tutela in più per voi. La scelta di un libro usato è sempre molto soggettiva: quante sottolineature siete disposti ad accettare? Quante pagine scarabocchiate? Le variabili sono infinite, e proprio per questo diamo la possibilità a ogni cliente di sfogliare più copie (se disponibili) dello stesso volume per scegliere quella che ritengono migliore. Naturalmente, per farlo vi aspettiamo in libreria e – ancora una volta – vale la regola che i libri più belli sono i primi a essere venduti. Quindi non aspettate settembre...

  2. Come faccio a sapere se ci sono i libri che cerco? Un metodo “sicuro” non c'è. I libri “entrano” ed “escono” a gran velocità, specialmente nei giorni più caldi della campagna scolastica. Potrebbero essere disponibili il lunedì mattina alle 9 ed essere esauriti prima che voi arriviate... la cosa migliore è venire periodicamente a visitarci.

  3. Fino a quando posso aspettare? Di solito suggeriamo ai clienti di attendere almeno la fine di luglio prima di rinunciare. Se però siete disposti a correre il rischio di iniziare l'anno senza avere ancora tutti i libri, sappiate che a settembre arriva sempre qualche altro pacco da parte di ritardatari o di chi aveva qualche debito da recuperare durante l'estate. A voi la scelta...