Vuoi segnalarci un premio, un festival, un libro che ti è piaciuto? Scrivici all'indirizzo della redazione

Siamo lieti di condividere con te i contenuti di questo sito. Ti chiediamo solo di citare la fonte e la firma dell'autore.

Non percepiamo alcun compenso per le recensioni e gli altri materiali presenti su Leggi e Scrivi.

Se però acquisti un libro o un prodotto attraverso i link di affiliazione, riceveremo una piccola provvigione

che ci permetterà di migliorare ancora di più questo sito. Grazie per il tuo aiuto. 

Oracolo manuale per scrittrici e scrittori di Giulio Mozzi

Qualche lettore lo ha definito "un po' come consultare I Ching". Certamente Oracolo, il nuovo manuale per scrittrici e scrittori di Giulio Mozzi, lo si può considerare e utilizzare in più modi: per qualcuno sarà un gioco, per altri un prezioso strumento a cui ricorrere per sostenere e irrobustire il flusso creativo. 


Se per i latini l'oracolo era un essere o un ente considerato fonte di saggi consigli o di profezie, un'autorità infallibile, solitamente di natura spirituale, l'Oracolo di Mozzi - scrittore, consulente di case editrici, una lunga esperienza nel mondo delle scuole di scrittura creativa che oggi mette a frutto nella sua Bottega di narrazione a Milano - si presenta come un "metodo rapido ed efficace per la risoluzione di ogni problema narrativo e di scrittura particolarmente adatto ai principianti ma non privo di utilità anche per gli esperti".
 

Le pagine si articolano in circa 200 massime che consensano l'esperienza di editing e insegnamento della scrittura. "Se stai lavorando a una storia scritta e ti trovi in difficoltà, allora puoi prenderlo in mano, soppesarlo, strofinarci sopra il palmo tenendo gli occhi chiusi, e aprirlo a caso. Troverai, sulla pagina di destra, un consiglio o una provocazione o una riflessione o una domanda; e sulla pagina di sinistra un breve approfondimento. Prova ad applicare ciò che hai trovato al tuo problema. Forse lo stimolo ti aiuterà a osservarlo con uno sguardo un po’ diverso". 

 

oracolo_copertina.jpg