Novembre 1932. La repubblica di weimar sta vacillando. L'economia è in rovina, il clima politico si fa sempre più violento e gli scontri tra comunisti e nazionalsocialisti infuriano per le strade. Nel parlamento e nella cancelleria faccendieri, avventurieri, estremisti e demagoghi sono impegnati in una spietata lotta per il potere, fatta di imposture, menzogne, battaglie e inganni.

Di lì a poche settimane cinque uomini decideranno le sorti della germania. Insieme ai nazionalsocialisti adolf hitler e joseph goebbels, i cancellieri franz von papen e kurt von schleicher tessono una rete di intrighi intorno all'anziano presidente paul von hindenburg in una drammatica scalata al potere.

Gli storici Rudiger barth e hauke friederichs hanno attinto a diari, lettere, documenti inediti e appunti personali di un gran numero di attori e osservatori, e ne hanno ricavato un resoconto delle ultime dieci settimane della repubblica di weimar e di come hitler e i suoi nemici hanno seppellito la prima democrazia tedesca.

I becchini. L'ultimo inverno della Repubblica di Weimar - Rudiger Barth

€ 24,00Prezzo
  • INFORMAZIONI SUL PRODOTTO

    Bompiani, 2019

  • INFORMAZIONI DI SPEDIZIONE

    In questo periodo di emergenza, il negozio è aperto il lunedì e giovedì mattina, ma i libri continuano a circolare (per fortuna) tutti i giorni.

    Effettuiamo consegne a domicilio a Lonigo e comuni limitrofi.

    O è possibile riceverlo per posta, scegliendo tra la spedizione come piego di libri ordinario (2 euro) o raccomandato (5 euro).

 

©2020 di leggiescrivi.it