Nell'inverno del 1933, in soli sei mesi il mondo cambiò improvvisamente rotta e si avviò sui sentieri che avrebbero portato alla Seconda guerra mondiale. Le tappe di questa escalation sono drammatiche: Hitler al potere in Germania, il Giappone all'invasione della Cina, Mussolini e l'Italia alla conquista dell'impero. Ovunque, la triade demoniaca di nazionalismo, autoritarismo e malcontento sociale travolge la democrazia. Un racconto appassionante che è anche un ammonimento per i nostri tempi.

IL LUNGO INVERNO DEL 1933

€ 28,00Prezzo
  • AUTORE

    PAUL JANKOWSKI
  • CASA EDITRICE

    LATERZA
  • DATA DI PUBBLICAZIONE

    2021