Piccolo trattato sulla buona educazione nell'era globale

 

La gentilezza non è prerogativa di un solo popolo o di una sola civiltà. Al contrario, sta all’origine delle relazioni tra popoli e civiltà diverse, proprio in quanto le rende possibili.

Sia che riguardi i modi di rapportarsi con gli altri nella vita di tutti i giorni o le relazioni con interlocutori stranieri, la buona educazione è il segno del rispetto che si è pronti a dimostrare all’altro, prima ancora che si sia imparato a conoscerlo.

La gentilezza è un arte di vivere e un’opportunità per chi desidera trovare nelle relazioni sociali un sempre nuovo motivo di felicità. È per questo che la buona educazione, lungi dall’essere un pignolo elenco di regole astruse, va considerata una forma di eleganza e di attenzione, che, valore aggiunto di umanità, può introdurre nel cerchio ristretto dell’amicizia e della familiarità.

Il piacere della gentilezza - Bertrand Buffon

€ 8,50Prezzo
  • INFORMAZIONI SUL PRODOTTO

    Ediciclo, 2014

    Collana Piccola filosofia di viaggio
    Pagine 96

  • INFORMAZIONI DI SPEDIZIONE

    Se non puoi venire in negozio, te lo mandiamo noi.

    Spedizione come piego di libri, ordinario (2 euro) o raccomandato (5 euro) a discrezione dell’acquirente, o come pacco in modalità Poste standard delivery al costo di 9 euro. 

    Possibile consegna a mano a Padova e Monselice, Este, Montagnana, Legnago, Noventa Vicentina.

 

©2020 di leggiescrivi.it