L’autore di La Cattedrale del mare torna con un altro romanzo, un affresco di un’epoca e di una città. L’ambientazione di Il pittore di anime è sempre Barcellona e qui Ildefonso Falcones dipinge, con pennellate sicure e precise, il volto di un periodo storico dove vi erano le prime grandi pulsioni artistiche che modificarono per sempre i contorni di un luogo e dei suoi abitanti. A Barcellona, all’inizio del Novecento, le differenze tra classi sociali erano talmente evidenti da dividere in due la città. Da una parte vi erano i poveri e gli operai con le loro lotte di classe, tesi ad ottenere i diritti fondamentali, e dall’altra i nuovi borghesi, impegnati a modificare l’assetto di Barcellona e a trasformarla. Mentre il Modernismo stava facendo il suo ingresso nella città, cambiando le strade e i palazzi, Dalmau Sala, figlio di un anarchico, è diviso tra i due mondi. Da una parte ci sono la sua famiglia e la donna che ama, la forte e rivoluzionaria Emma Tàsies, con le lotte di classe e il mondo operaio, ma dall’altra c’è l’universo del ricco Don Manuel Bello, proprietario della fabbrica di ceramiche dove lavora Dalmau, e uomo impregnato di fede cattolica e sogni apparentemente impossibili da realizzare. Il pittore di anime di Ildefonso Falcones tratteggia così luoghi, epoche, movimenti in un solo grande e affascinate romanzo storico.

Il pittore di anime - Ildefonso Falcones

€ 10,00Prezzo
  • INFORMAZIONI SUL PRODOTTO

    Longanesi, 2019

    Rilegato con sovracoperta a colori, pagine 686. Ottime condizioni, pressoché pari al nuovo.

  • INFORMAZIONI DI SPEDIZIONE

    Effettuiamo consegne a domicilio a Lonigo e comuni limitrofi.

    O è possibile riceverlo per posta, scegliendo tra la spedizione come piego di libri ordinario (2 euro) o raccomandato (5 euro).