Dalla miseria dell’infanzia con una madre senza marito alla condizione finale di moglie precocemente sfiorita, Anna sembra scontare l’inappellabile condanna all’infelicità del suo essere bastarda.

Ma, più che di una sofferta espiazione, la sua vana ricerca di felicità brilla della luce di un dolente accettare la vita.
E la storia di Anna bambina, giovane e adulta, che si snoda nel suggestivo scenario del Volterrano dai tempi della Prima guerra mondiale, si fa, da individuale, emblema del destino umano di paura e tristezza.

Simbolo con il suo nome delle tante figure femminili che popolano le pagine di Cassola, Anna sintetizza in sé le vicende di tutte. Un personaggio di indimenticabile purezza, un romanzo struggente, che cattura con la sua «sottilissima filigrana» (N. Ginzburg) e il suo «incanto disarmato» (A.M. Ortese).

Paura e tristezza - Carlo Cassola

€ 6,00Prezzo
  • INFORMAZIONI SUL PRODOTTO

    Einaudi, 1974

    Rilegato con sovracoperta a colori. Pagine 329. Il libro è strutturalmente integro, senza pieghe né danni alle pagine che presentano alcune macchie al taglio oltre a una fisiologica brunitura. La sovracoperta è in stato mediocre, con numerosi strappi e pieghe. Fustella di libreria sul retro

  • INFORMAZIONI DI SPEDIZIONE

    Se non puoi venire in negozio, te lo mandiamo noi.

    Spedizione come piego di libri, ordinario (2 euro) o raccomandato (5 euro) a discrezione dell’acquirente, o come pacco in modalità Poste standard delivery al costo di 9 euro. 

    Possibile consegna a mano a Padova e Monselice, Este, Montagnana, Legnago, Noventa Vicentina.

 

©2020 di leggiescrivi.it