Premio Selezione Campiello 1967.
Storia di Ada ha inizio nel decennio che precede la Seconda guerra mondiale con Ada bambina che ha perduto una mano nel nastro della trebbiatrice. Ada vive però serena e reagisce alla sventura, impara a scrivere con la mano sinistra e a forza di impegno e buona volontà riesce anche lei a svolgere i lavori domestici e quelli della campagna.
Trascorrono i giorni e gli anni, Ada cresce, d’estate va a fare i bagni a Marina di Cecina con la zia e la cugina e si accontenta di prendere dalla vita ciò che questa le dà e si meraviglia della scontentezza degli altri. Ma ad Ada accade una seconda disgrazia: il padre precipita dal tetto dove era salito per pulire le grondaie e muore. La famiglia si sfascia e il podere viene abbandonato.
Ada si trasferisce a Marina di Cecina dove, per interessamento degli zii, trova lavoro alle Poste dove lavora con impegno e si fa benvolere da tutti. Anche se non vuole pensarci, l’amore viene anche per Ada. Dapprima è un soldato che la lusinga e cerca di approfittare di lei, poi è il fratello di un’amica che però deve partire e non darà più sue notizie e infine un altro soldato, Luigi Orzan, un veneto analfabeta dal carattere timido e imbarazzato, che la chiede in moglie. Ada è commossa e felice ed accetta. Le nasce una bella bambina, ma Luigi si ammala e diventa sempre più chiuso e disperato. La salute peggiora e sarà ricoverato in un sanatorio dal quale Ada ha il triste presentimento che non tornerà più.

Storia di Ada - Carlo Cassola

€ 15,00Prezzo
  • INFORMAZIONI SUL PRODOTTO

    Einaudi, 1967. Collana Supercoralli.
    Rilegato con sovracoperta a colori. Pagine 174. Condizioni come nuovo.

  • INFORMAZIONI DI SPEDIZIONE

    Se non puoi venire in negozio, te lo mandiamo noi.

    Spedizione come piego di libri, ordinario (2 euro) o raccomandato (5 euro) a discrezione dell’acquirente, o come pacco in modalità Poste standard delivery al costo di 9 euro. 

    Possibile consegna a mano a Padova e Monselice, Este, Montagnana, Legnago, Noventa Vicentina.

 

©2020 di leggiescrivi.it