So che sei un ragazzo di prim’ordine, hai solo un piccolo difetto: vai troppo spesso a Heidelberg. La fidanzata Carola, i genitori, i futuri suoceri, tutti glielo ripetono, va troppo spesso a Heidelberg.
E questo fatto, apparentemente insignificante, basta a incrinare l’intero meccanismo della sua vita, un’esistenza semplice, lineare: la passione per la bicicletta, studi brillanti, un lavoro onesto, un promettente fidanzamento.
Questa è la condizione che vive uno dei protagonisti dei racconti compresi nella presente antologia, diciotto bozzetti brevi, anche brevissimi, tra l’aneddoto e lo schizzo, composti da Böll tra il 1947 e il 1979. Istantanee di vita, fugaci apparizioni di personaggi, soprattutto femminili, scolpiti con rapidi tratti, che sanno restituire come poche altre opere un ritratto penetrante della Germania postbellica.

Vai troppo spesso a Heidelberg - racconti 1947-1979 di Heinrich Boll

€ 8,00Prezzo
  • INFORMAZIONI SUL PRODOTTO

    Einaudi, 1981

    Rilegato con sovracoperta a colori. Pagine 106. La sovracoperta presenta un taglio di circa 1 cm sulla fronte in alto.

  • INFORMAZIONI DI SPEDIZIONE

    Se non puoi venire in negozio, te lo mandiamo noi.

    Spedizione come piego di libri, ordinario (2 euro) o raccomandato (5 euro) a discrezione dell’acquirente, o come pacco in modalità Poste standard delivery al costo di 9 euro. 

    Possibile consegna a mano a Padova e Monselice, Este, Montagnana, Legnago, Noventa Vicentina.

 

©2020 di leggiescrivi.it