• Leggi&Scrivi

Buk festival slitta a maggio per il Coronavirus

Anche Buk festival, la fiera della piccola e media editoria di Modena, slitta a maggio causa Coronavirus. La manifestazione, che si preparava a festeggiare il traguardo delle 13 edizioni con una nuova sede e un ricco calendario di iniziative il prossimo fine settimana, slitta a maggio, da venerdì 8 a domenica 10.


Lo scorso anno erano stati più di 20 mila i visitatori, una sessantina le iniziative collaterali, un centinaio le case editrici presenti con le loro proposte. Tutto slitta dunque di un paio di mesi, per un maggio che si annuncia intenso: alla kermesse letteraria, focalizzata sulla piccola e media editoria italiana, si aggiungerà infatti un nuovo percorso focalizzato su cinema e letteratura, con cinque lungometraggi internazionali in gara tratti da opere letterarie, valutati da una giuria presieduta dal francese Eric Garandeau, a lungo vicepresidente del Festival di Cannes.

«L’edizione 2020 di BUK Festival ha per noi un grande valore aggiunto – spiega

il presidente Francesco Zarzana, regista, autore e operatore culturale, fondatore di BUK

Festival – perché quest’anno compie 20 anni l’Associazione Culturale Progettarte, che sin dalla prima edizione ha promosso un festival di riferimento per la piccola e media editoria italiana. L’auspicio è che l’emergenza Covid-19 in atto possa gradualmente stemperarsi e lasciare il posto ad una atmosfera più rilassate e a una situazione di sicurezza che consenta lo svolgimento di BUK Festival 2020».


Un libro per appassionati di scrittura

Nel frattempo Progettarte è pronta a cimentarsi in un nuovo progetto: la pubblicazione del libro “Raccontarsela”, manuale di scrittura autobiografica evolutiva firmato dalla counselor Michela Carli, formatasi alla scuola di Pordenonescrive.

“Raccontarsela” uscirà nei 20 anni esatti dall’esordio di Progettarte, il 25 marzo 2020. «Il manuale

– racconta l’autrice, Michela Carli – propone il modello di scrittura di Officina delle Parole, operativa dal 2012: un format che si avvale non solo della scrittura, ma integra anche altre tecniche espressive per permettere di lavorare al meglio sulla consapevolezza di sé».


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti