Vuoi segnalarci un premio, un festival, un libro che ti è piaciuto? Scrivici all'indirizzo della redazione

Siamo lieti di condividere con te i contenuti di questo sito. Ti chiediamo solo di citare la fonte e la firma dell'autore.

Non percepiamo alcun compenso per le recensioni e gli altri materiali presenti su Leggi e Scrivi.

Se però acquisti un libro o un prodotto attraverso i link di affiliazione, riceveremo una piccola provvigione

che ci permetterà di migliorare ancora di più questo sito. Grazie per il tuo aiuto. 

Premio DeA Planeta

Il 15 aprile il vincitore

150 mila euro di montepremi, la pubblicazione del romanzo da parte di DeA Planeta, la presentazione in anteprima al Salone Internazionale del Libro di Torino, cui seguirà un intenso tour di presentazioni nelle librerie e nei festival letterari più importanti d’Italia.

Non sorprende che la prima edizione del Premio ideato dalla casa editrice DeA Planeta Libri, prendendo ispirazione dal successo dell’esperienza spagnola del Premio Planeta, abbia visto quasi 1.200 opere inedite in concorso.

 

Lunedì 15 il verdetto

L’opera vincitrice verrà annunciata lunedì 15 aprile nel corso della cerimonia di premiazione che si svolgerà in serata presso il Blue Note di Milano.
La cinquina di finalisti scelti dal comitato di lettura designato da DeA Planeta Libri, resa nota il 28 marzo, è composta da Silvia Bottani (La marocchina), David Mancini (pseudonimo, La congregazione), Rosa Matteucci (Io sono luce), CP (pseudonimo, L'esercizio) e Diego Tommasini (pseudonimo, Nel silenzio delle nostre parole).


La giuria composta da Massimo Carlotto (scrittore), Marco Drago (presidente Gruppo De Agostini), Claudio Giunta (docente e scrittore), Rosaria Renna (conduttrice radiofonica e televisiva) e Manuela Stefanelli (direttrice Libreria Hoepli) sta curando la selezione finale e sceglierà il romanzo vincitore della prima edizione.

 

L’opera vincitrice

Il vincitore della prima edizione del Premio si aggiudicherà un montepremi di 150.000 euro e vedrà il suo romanzo pubblicato nel mese di maggio da DeA Planeta.


L’opera verrà presentata in anteprima al Salone Internazionale del Libro di Torino, cui seguirà un intenso tour di presentazioni nelle librerie e nei festival letterari più importanti d’Italia. 
A seguire il romanzo vincitore sarà pubblicato in lingua spagnola presso case editrici del Gruppo Planeta e verrà tradotto in lingua inglese e francese per essere proposto a editori internazionali di quei mercati. L’autore dell’opera vincitrice inoltre entrerà di diritto nel Comitato di Lettura della
successiva edizione del Premio.

La casa editrice e il premio

I gruppi De Agostini e Planeta all’inizio del 2017 hanno dato vita a DeA Planeta Libri e al premio, rivolto ad autori esordienti e non, per mutuare l’esperienza del Il Premio Planeta, creato a Barcellona nel 1952 dal fondatore della omonima casa editrice, José Manuel Lara Hernández, con l’obiettivo di promuovere opere inedite di autori spagnoli. 


Da allora il premio è cresciuto e si è adattato ai successivi periodi storici, fino a diventare, quasi settanta anni dopo, il più importante riconoscimento letterario e sociale della letteratura in castigliano, che porta gli autori vincitori ai massimi livelli di diffusione e popolarità. Il 15 ottobre è ormai uno degli appuntamenti più attesi nel calendario letterario spagnolo. Alcuni degli autori premiati sono noti anche in Italia: Mario Vargas Llosa, Javier Sierra, Dolores Redondo, Alicia Giménez-Bartlett, Clara Sánchez, Lorenzo Silva, Javier Moro, Eduardo Mendoza, Terenci Moix e Manuel Vázquez Montalbàn.

Visita il sito internet